October 11, 2012

Piramidi appartenenti ad Antiche Civiltà sul Pianeta Rosso


Parliamo ancora di Marte e di alcune piramidi che sarebbero state scoperte sul pianeta rosso. E' una notizia da prendere con il beneficio del dubbio, ma sembra plausibile che moltissimo tempo fa Marte fu abitato.

La N.A.S.A., l'ente spaziale che non lesina censure e contraffazioni, si è sempre affannata a ridimensionare ed a negare, ammettendo solo che su Marte è stata trovata l'acqua.

Eppure la Sfinge di Cydonia pare un grandioso manufatto, così come numerose anomalie sono state rilevate dall'ingegnere Ennio Piccaluga, autore di "Ossimoro Marte", e da altri ricercatori. E' possibile che si tratti sempre di giochi di ombre, di illusioni ottiche, di difetti nelle immagini? Le risposte potranno giungere oltre che da altre indagini, anche da un approfondimento della storia egizia: la terra dei faraoni, infatti, è legata al pianeta.



Si pensi alla Sfinge di Giza, si ricordi che Il Cairo significa Marte. Significativi, sebbene non probanti, sono gli indizi disseminati nella cultura egizia a proposito di esseri stellari.

Il breve testo che propongo accenna a disegni che rappresentano canidi: si potrebbe vedere un'anticipazione iconografica della Sfinge che, secondo alcuni studiosi, sarebbe la scultura di uno sciacallo (il dio Anubi) e non di un leone.

Se la cosmologia e l'archeologia accademiche continuano ad intorbidare le acque ed a screditare, con i loro rigidi esponenti, le investigazioni non allineate, vuol dire che qualcosa di vero si cela dietro il muro della "scienza" imperante. Questo naturalmente non vale solo per Marte e per l'Egitto.

Esiste la vita su Marte? L'umanità cominciò a cercare una risposta a questa domanda nel 1976, dopo la pubblicazione di una fotografia che ritraeva qualcosa di simile ad un volto umano sulla superficie di Marte.

Molti affermarono che il Volto di Marte era solo un ammasso roccioso, qualcuno spiegò l'immagine come un gioco di luci e riflessi, ma l'origine del volto rimane un enigma. Alcuni scienziati asseriscono che potrebbe essere un messaggio di un antico popolo un tempo esistente o che ancora vive sotto la superficie del pianeta.

Potenti telescopi di una sonda in orbita attorno a Marte hanno trovato nuove evidenze che provano l'esistenza di vita. I telescopi hanno scattato immagini di nove piramidi che non paiono formazioni naturali. Le immagini includono stupefacenti statue di volti animali ed umani, chiaramente visibili dallo spazio, come grandi disegni che raffigurano i profili di primati e di canidi.

Andrew Basiago, il presidente della Mars Anomaly Research Society, ha definito la scoperta "La Nuova Cydonia". Lo scienziato ritiene che esistessero tre civiltà su Marte, una delle quali si nascose nelle viscere del pianeta.

Basiago afferma che le fotografie prese dal rover "Spirit" contenevano immagini di specie appartenenti a primati, di cui uno è denominato "Sendak".


Egli è certo che Marte fu la dimora di una civiltà molto sviluppata dal punto di vista tecnologico. Comunque una catastrofe nello spazio presumibilmente colpì il pianeta circa 11.500 anni fa e distrusse tutto su Marte come Atlantide sulla Terra. Alcuni Marziani, opinano gli scienziati, si trasferirono in seguito sulla Terra.

source

SILENT OBSERVER:
CI TROVI ANCHE SU FACEBOOK

3 comments:

  1. Articolo fazioso e pieno di inesattezze. Mi permetto alcuni commenti:

    "E' una notizia da prendere con il beneficio del dubbio, ma sembra plausibile che moltissimo tempo fa Marte fu abitato."

    Forse sembra plausibile a voi, ma non alle migliaia di scienziati che studiano Marte per mestiere. Consiglio inoltre una rapida ricerca in rete alla voce "congiuntivo".

    "La N.A.S.A., l'ente spaziale che non lesina censure e contraffazioni, si è sempre affannata a ridimensionare ed a negare, ammettendo solo che su Marte è stata trovata l'acqua."

    Punto primo, prima di accusare migliaia di persone di falso e censura si dovrebbe portarne le prove. Punto secondo, la NASA non si affanna in nessun modo. Espone i dati di fatto, che a voi piacciano o meno. Punto terzo, su Marte non e' stata trovata acqua (almeno non acqua liquida), ma solo indizi che l'acqua vi scorreva in un passato remoto.

    "Eppure la Sfinge di Cydonia pare un grandioso manufatto"

    No. Lo pare a chi lo vuole vedere in una foto sgranata degli anni 70. Ci sono oggi immagini ad alta risoluzione che mostrano chiaramente che si tratta di una formazione naturale.

    "così come numerose anomalie sono state rilevate dall'ingegnere Ennio Piccaluga, autore di "Ossimoro Marte", e da altri ricercatori."

    Piccaluga e i suoi colleghi fanno analisi grossolane e approssimative, dove spacciano artefatti digitali e formazioni naturali come strutture artificiali. Essi non hanno ne' la conoscenza ne' la competenza per fare tali affermazioni.

    "Significativi, sebbene non probanti, sono gli indizi disseminati nella cultura egizia a proposito di esseri stellari."

    Non ci sono indizi del genere.

    "Se la cosmologia e l'archeologia accademiche continuano ad intorbidare le acque ed a screditare, con i loro rigidi esponenti, le investigazioni non allineate, vuol dire che qualcosa di vero si cela dietro il muro della "scienza" imperante."

    Dire la verita' non vuol dire intorbidare le acque. Le indagini "non allineate" sono approssimative e non seguono il metodo scientifico, ergo sono spazzatura. Non e' la scienza che scredita le indagini "non allineate". Si screditano da sole nella loro ridicolaggine.

    "Esiste la vita su Marte? L'umanità cominciò a cercare una risposta a questa domanda nel 1976, dopo la pubblicazione di una fotografia che ritraeva qualcosa di simile ad un volto umano sulla superficie di Marte."

    No, l'umanita' ha cercato una risposta a questa domanda da molto tempo prima. Ricordate i "canali" di Schiaparelli? E i marziani di H. G. Wells?

    "Molti affermarono che il Volto di Marte era solo un ammasso roccioso, qualcuno spiegò l'immagine come un gioco di luci e riflessi, ma l'origine del volto rimane un enigma."

    No, non lo rimane. Come ho gia' detto, esistono oggi immagini ad alta risoluzione che mostrano senza ombra di dubbio come il Volto sia una formazione naturale.

    "Potenti telescopi di una sonda in orbita attorno a Marte hanno trovato nuove evidenze che provano l'esistenza di vita. I telescopi hanno scattato immagini di nove piramidi che non paiono formazioni naturali. Le immagini includono stupefacenti statue di volti animali ed umani, chiaramente visibili dallo spazio, come grandi disegni che raffigurano i profili di primati e di canidi."

    Sul serio? E la censura della NASA? E la contraffazione? Non molto efficaci in questo caso, mi pare

    "Comunque una catastrofe nello spazio presumibilmente colpì il pianeta circa 11.500 anni fa e distrusse tutto su Marte come Atlantide sulla
    Terra."

    Falso. Marte e' nello stato attuale da milioni, forse miliardi di anni, non da diecimila.

    "Alcuni Marziani, opinano gli scienziati, si trasferirono in seguito sulla Terra."

    Nessuno scienziato opina una panzana del genere. La opinano i venditori di fuffa

    ReplyDelete
  2. Watson, hai scritto una caterva di scempiaggini.

    ReplyDelete
  3. Se ho scritto scempiaggini, dimostrami dove e come. Argomenta e giustifica le tue affermazioni, come ho fatto io. Non buttare li' una frase provocatoria per poi scappare a nasconderti.

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

see also.... vedi anche....