December 4, 2012

Vulcanologi registrano un gigantesco accumulo di magma sotto i vulcani giapponesi


Il Giappone deve prepararsi ad una catastrofica eruzione vulcanica, a detta degli esperti, che stanno registrando un enorme accumulo di magma sotto i circa 110 vulcani attivi del paese.
http://silentobserver68.blogspot.com/2012/12/vulcanologi-registrano-un-gigantesco.html
L'ultima grande eruzione in Giappone si è verificata nel 1914, quando il Monte Sakurajima nel sud della Prefettura di Kagoshima eruttò con esplosioni massicce.


Secondo lo studio dei vulcanologi, il Giappone, che si trova proprio sulla Cintura di Fuoco del Pacifico, è stato colpito da oltre 1.000 eruzioni vulcaniche nel corso degli ultimi 2.000 anni.

"La possibilità che si verifichi una grande eruzione vulcanica nel futuro è reale", ha detto Yoichi Nakamura, docente di vulcanologia presso Utsunomiya University, che ha analizzato i passati eventi vulcanici con un team di ricercatori. 

Secondo l'Agenzia meteorologica del Giappone, per essere classificato come attivo, un vulcano deve aver eruttato negli ultimi 10.000 anni e stia ancora emettendo gas. 

Dopo il mega terremoto con tsunami di magnitudo 9.0 dell'anno scorso i ricercatori stanno registrando un incremento dell'attività sismica  in 20 vulcani attivi in tutto il paese,. tra cui il Monte Fuji,  In sisma ha colpito con tale forza da spostare l'intero Giappone.

Nel corso del secolo scorso, eruzioni vulcaniche in tutto il mondo sono state apparentemente innescate dopo terremoti di grande potenza. L'assenza di importanti eruzioni vulcaniche sul territorio giapponese da un secolo fa presupporre un enorme accumulo di magma sotto la superficie terrestre che prima o poi scatenerà un evento epocale.

source


SILENT OBSERVER:

No comments:

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

see also.... vedi anche....