June 22, 2011

Crop Circle 2011: Una Stupenda formazione comparsa a Poirino


Nel primo pomeriggio di oggi, 20 Giugno 2011, Federico, seguendo le indicazioni presenti nella suddetta e-mail, ha facilmente scorto il nuovo cerchio nel grano di Poirino (TO). 
http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html
Mi telefona dall’interno della formazione, è titubante se entrare o meno, non vuole rovinare l’opera; scorge poi le tramlines (seppur semicoperte, a bordo strada, da piante di grano allettate dal maltempo dei giorni scorsi) e le percorre, inoltrandosi così in una figura che non c’è dubbio alcuno si tratti di un agroglifo.


La parte centrale è descritta come contenente una figura che apparirebbe essere un fiore, poi si corregge, una stella; attorno come dei petali. Esternamente a tutto un grande anello.
Mi dice di non notare alcun segno di passaggio e che non c’è nessuno nella zona e nel campo; è molto probabile che Federico è il primo ad entrare in questa formazione.

Faccio domande al nostro amico non senza una certa emozione (vorrei essere lì? Voi che ne pensate?!) mentre lui continua a guardare e spostarsi cercando di rendermi partecipe di cosa i suoi occhi notano. Mi dice: “C’è dell’asimmetria evidente”. Cerco di capire meglio: “Ci sono piccoli anelli e cerchi sia dentro i petali che in altre parti, e la disposizione, come anche il numero e il tipo, appaiono diversi da zona a zona. Questo  richiama ad entrambi, ed in immediato, certe particolarità del cerchio di Poirino 2010 (che cerchio, indimenticabile cerchio!). Forse queste premesse ci promettono un crop circle di, se non pari bellezza, almeno pari “dignità”? 

Mi racconta come ogni petalo è totalmente costellato, sul bordo esterno, da tanti, piccoli anelli. Commento: “Come un merletto?” – “Sì, come un merletto, esatto” è la risposta.

“Quanto ti sembra grande Federico?” Risposta: “E’ grande, ma non grandissimo, forse 40 metri ma non sono sicuro”.

Mi dice che il campo è in pendenza; si inerpica verso la parte più alta e da lì ha una visione più chiara del disegno ed adesso è certo: si tratta di un fiore a sette petali con dentro una stella a sette punte, il tutto iscritto in un grande anello. Esclamo: “La stella a sette punte. E’ un eptagramma. Federico, da che mi ricordi è la prima volta che compare in zona un eptagramma. Simbolo dal grande fascino”.

Federico ha con sé solo il cellulare, mi dice che proverà a scattare qualche foto anche se teme che il risultato potrebbe non essere come verrebbe che fosse, sia in termini di qualità d’immagine che di luce (il sole è ancora piuttosto alto ed è una bella e soleggiata giornata). Tornato a casa mi invierà il tutto mentre io (che sono al mare) raccolgo asciugamano e crema solare e mi dirigo verso casa per scrivere questo aggiornamento.

E mentre vi sto scrivendo vi annuncio che il buon Peron non solo ha inviato le foto (di cui non era soddisfatto) ma, presa la sua macchinetta fotografica digitale, è ritornato sul posto e ha fatto nuovi scatti che, man mano, io aggiungerò a questo pezzo.

Mi pare non ho, anzi, abbiamo, io e Federico, altro da aggiungere per il momento, in attesa di scatti dall’alto che ci “parlino” con totale chiarezza.
 
Prima foto scattata con un cellulare:
http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html

E come promesso ecco i successivi scatti di Federico

http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html

In evidenza la cascina che era indicata nella e-mail, sulla strada vecchia di Riva presso Chieri subito oltre il cavalcavia di Madonna della Rovere.

http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html

Un petalo: particolare dei piccoli gruppi di spighe lasciati volutamente sollevati e che, visti dall’alto, dovrebbero apparire come cerchi che costellano i petali; nei vari petali sono in numero e dimensione differente.

http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html

http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html

Visione dalla parte più alta del declivio: in evidenza la stella centrale.

http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html

Uno dei sette segmenti che si dipartono dal punto di congiunzione tra un petalo e l’altro. E’ composto da cerchi e anelli (a dimensione a degradare; la tipologia delle figure è differente per ciascun segmento, nell’alternarsi di cerchi e anelli).

http://silentobserver68.blogspot.com/2011/06/crop-circle-2011-una-strepitosa.html

Una delle sette punte della stella vista dal cerchio centrale.




La Torino-Piacenza con il suo tran tran di auto. Si accorgeranno, gli autisti, di costeggiare un “segno celeste”?
 
In seconda battuta il nostro inviato ha misurato “a passi” il crop circle. E’ sicuramente più esteso di quanto inizialmente ipotizzato.

Autore: Margherita Campaniolo
Inviato sul campo: Federico Peron
    
source 



SILENT OBSERVER:

No comments:

Post a Comment

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

see also.... vedi anche....